Insediato il nuovo presidente USA

Venerdi, 20/01/1989   S’è svolta oggi in una grigia Washington una cerimonia di insediamento molto scialba del nuovo presidente George Bush. Adesso c’è da pregare che Dio ce lo tenga in salute per i prossimi 4 anni: se venisse a mancare, assumerebbe la presidenza Dan Quayle (circostanza rispetto alla quale lasciare un bambino nella sala col bottone che spara l’atomica … Continua a leggere

George Bush nuovo presidente USA

09/11/1988, Mercoledì   George Bush è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Ha sconfitto come da pronostico e con ampio margine il candidato democratico Michael Dukakis in una delle elezioni più scialbe e scontate a memoria d’uomo. C’è chi dice che l’America non sia ancora pronta per un presidente non WASP, ma c’è anche chi dice che la candidatura … Continua a leggere

Predicatori e peccatori d’America

21/02/1988, Domenica Un fenomeno che proprio faccio fatica a capire dell’America è quello della commistione tra religione e politica. OK che in Italia il primo partito è una succursale del Vaticano (quindi si potrebbe dire del tutto a proposito “da che pulpito viene la predica”), ma un fenomeno come quello dei telepredicatori che rischiano di diventare Presidenti degli USA non … Continua a leggere

E finalmente si disarma davvero

08/12/1987, Martedi Oggi il presidente USA Ronald Reagan e quello sovietico Mikhail Gorbaciov hanno firmato un trattato che prevede l’eliminazione dei missili a media gittata in Europa. Non solo, è stato concordato un sistema di ispezioni, teso a verificare che le parti rispettino i propri impegni assunti col trattato. Davvero, finalmente il mondo e l’Europa in particolare sembrano un posto … Continua a leggere

Tour de France su TV USA???

26/07/1987, Domenica Oggi in tarda serata incredibilmente su un canale americano è filtrata una notizia dal vecchio continente: l’irlandese Stephen Roche ha vinto il Tour de France. Beffato lo spagnolo Pedro ‘Perico’ Delgado, per cui avevo fatto un gran tifo. Per Roche è la seconda, enorme, affermazione stagionale, dopo essersi aggiudicato il giro d’Italia. Ma la cosa più notevole dal … Continua a leggere

Il mistero glasnost

12/06/1987, Venerdì Penultimo giorno di scuola. Un pò di trepidazione ancora, ma la testa è già in vacanza. Oggi mi sono rimaste fissate due cose di quello che sta succedendo nel mondo: Primo, l’incontro Reagan – Gorbaciov a Berlino: alla grande… Reagan ha sfidato Gorbaciov a tirare giù il muro, se si ritiene un vero liberalizzatore. E qui si sono … Continua a leggere

Tempo di letture

04/06/1987, Giovedì   Oggi ho iniziato ‘Less than zero‘ di Bret Easton Ellis, questo libro che ha fatto tanto scalpore l’anno scorso negli USA, un pò per ambientarmi in questa California che mi aspetta, un pò per fare esercizio di inglese. Non avendo un grande vocabolario, devo ricorrere al dizionario molto più spesso di quanto non vorrei e questo sinceramente … Continua a leggere

We’re going to California, baby!

01/06/1987, Lunedì Oggi finalmente ho avuto una grande notizia: il prossimo mese di Agosto passerò la bellezza di quattro settimane in California, a San Diego, a fare una vacanza studio che si preannuncia moooolto interessante…. Oggi è pure tornato dall’America mio padre, è stato in Pennsylvania, dove stanno aprendo una fabbrica: mi ha raccontato cose divertenti sui Quaccheri… beh, pare … Continua a leggere