Tempo di esami

Giovedi, 08/02/1990 In queste ultime settimane ho proprio trascurato il mio diario. Sono sotto esami (Economia Aziendale e Politica, mentre per diritto privato diciamo che ci proveremo a Marzo) :-/ Come sempre arrivo all’ultimo momento, per cui mi sono praticamente isolato dal mondo. L’URSS sta cadendo a pezzi (la Moldavia si è dichiarata indipendente e hanno perfino aperto un McDonalds … Continua a leggere

Vento di cambiamento ad Est

Venerdi, 25/08/1989 Mi trovo in Inghilterra con accesso limitato ai mezzi radio-televisivi e in una casa dove la terza pagina del Sun è forse l’unico giornale presente, ma lo stesso sto riuscendo a tenermi in qualche modo aggiornato su quello che sta succedendo nel mondo. Pare che in est Europa stia succedendo di tutto. Non solo qualche giorno fa in … Continua a leggere

E finalmente si disarma davvero

08/12/1987, Martedi Oggi il presidente USA Ronald Reagan e quello sovietico Mikhail Gorbaciov hanno firmato un trattato che prevede l’eliminazione dei missili a media gittata in Europa. Non solo, è stato concordato un sistema di ispezioni, teso a verificare che le parti rispettino i propri impegni assunti col trattato. Davvero, finalmente il mondo e l’Europa in particolare sembrano un posto … Continua a leggere

L’Oceano Atlantico è ancora mooooolto grande….

26/10/1987, Lunedì Come era forse inevitabile, al McDonald’s Open ci hanno massacrati. Non tragga in inganno il passivo, di soli 12 punti, con cui i Bucks ci hanno battuti nella prima gara. L’inizio partita è stato in salita di brutto e Milwaukee ha chiuso la partita praticamente subito. Solo il grande orgoglio di McAdoo, D’Antoni, Premier, un buon Montecchi e … Continua a leggere

Il basket è OPEN !!!

23/10/1987, Venerdì La settimana si è trascinata per me in attesa del McDonald’s Open, che inizierà stanotte a Milwaukee, sulle rive del lago Michigan. Che cos’è il McDonald’s Open? Beh, per gli appassionati di palla a spicchi, è un evento storico, forse epocale, un pò come se un giorno cadesse il Muro di Berlino. Per la prima volta si misurano … Continua a leggere

Che ne sarà di Mathias Rust?

05/06/1987, Venerdì Non si è ancora placato il clamore per l’impresa di Mathias Rust, il diciannovenne tedesco che, seguendo la rotta della ferrovia Leningrado – Mosca, col suo piccolo Cessna è atterrato….. in piena Piazza Rossa a Mosca! Non sono ancora certe le sorti del giovane tedesco: pare sia in prigione a Lefertovo, nelle amorevoli manine del KGB, che lo … Continua a leggere