Terremoto a San Francisco

Martedi, 17/10/1989 E così alla fine è arrivato qualcosa che assomiglia al temuto Big One, o quanto meno un suo cugino bastardo. Non ci sono parole per descrivere quello che sta accadendo oggi a San Francisco. Ponti crollati, autostrade rivoltate come un piatto di tagliatelle, case sfracellate. Il terremoto di oggi, 6,9 scala Richter sta causando migliaia di sfollati, ma … Continua a leggere

Big in America

01/08/1988, Lunedi L’altro ieri sono arrivate le 6 americane, come ci aveva preannunciato il buon Fritz, il vecchietto padrone di casa. Siccome per andare in camera loro bisogna passare per la mia, mi sono sfilate davanti una alla volta come le reginette di bellezza di un concorso davanti sussurrandomi un ‘hi’ in stretta successione. Peccato solo che: la prima era … Continua a leggere

Predicatori e peccatori d’America

21/02/1988, Domenica Un fenomeno che proprio faccio fatica a capire dell’America è quello della commistione tra religione e politica. OK che in Italia il primo partito è una succursale del Vaticano (quindi si potrebbe dire del tutto a proposito “da che pulpito viene la predica”), ma un fenomeno come quello dei telepredicatori che rischiano di diventare Presidenti degli USA non … Continua a leggere

Welcome back

01/10/1987, Giovedì Quest’estate è volata. Sei settimane di America, assaporando una libertà indescrivibile. Tante cose viste, provate, che non è necessario mettere nero su bianco, tant’è sicuro che mi rimarranno dentro. In America il mio inglese ha subito una regressione impronosticabile nelle ultime quattro settimane, che ho passato al campus della EF di San Diego frequentando intensivamente ragazze giapponesi, francesi … Continua a leggere

New York, New York…

19/07/1987, Domenica E così alla fine sono partito da Malpensa per un’avventura che probabilmente ricorderò tutta la vita: 6 settimane di USA, 2 a nord di NY, ospite di vecchi amici di famiglia, 4 a San Diego, nello scintillante campus dei cataloghi EF. Parlando di vecchi amici di famiglia, c’era il piccolo problema che non li vedevo da almeno sei … Continua a leggere

Preparando le valigie… fugge Vallanzasca

18/07/1987, Sabato Roba da matti, mentre ero tutto assorto nella preparazione dei bagagli per l’America (partenza domani da Malpensa, ci starò 6 settimane, mica noccioline…), dalla cucina gracchiava eccitata la radiolina di mamma: la notizia riguarda l’evasione del boss della Comasina, Renato Vallanzasca, il bel Renè, com’era anche noto lo spietato bandito. Non si sa ancora bene come abbia fatto, … Continua a leggere