Ciao, Campione

19/11/1987, Giovedì Oggi, non avendo troppo voglia di andare a scuola e rischiare una bella interrogazione di matematica, ho – come si suol dire ultimamente da noi – ‘bruciato’. Intrufolatomi nel solito baretto, ho dedicato due terzi della mattinata all’approfondita lettura della Gazzetta. Mi ha colpito in particolare l’articolo sulla morte di Jacques Anquetil. Maître Jacques, com’era chiamato dai tifosi, … Continua a leggere