New York, New York…

19/07/1987, Domenica E così alla fine sono partito da Malpensa per un’avventura che probabilmente ricorderò tutta la vita: 6 settimane di USA, 2 a nord di NY, ospite di vecchi amici di famiglia, 4 a San Diego, nello scintillante campus dei cataloghi EF. Parlando di vecchi amici di famiglia, c’era il piccolo problema che non li vedevo da almeno sei … Continua a leggere

Preparando le valigie… fugge Vallanzasca

18/07/1987, Sabato Roba da matti, mentre ero tutto assorto nella preparazione dei bagagli per l’America (partenza domani da Malpensa, ci starò 6 settimane, mica noccioline…), dalla cucina gracchiava eccitata la radiolina di mamma: la notizia riguarda l’evasione del boss della Comasina, Renato Vallanzasca, il bel Renè, com’era anche noto lo spietato bandito. Non si sa ancora bene come abbia fatto, … Continua a leggere

5 miliardi!

11/07/1987, Sabato Notizia del giorno: secondo l’ONU, la popolazione mondiale ha superato l’astronomica cifra di 5 miliardi di esseri umani. Fino a quando ci sarà posto per tutti su questa terra? Per il resto, tra 8 giorni si parte per l’America: un pò di apprensione, ma l’euforia è lo stato d’animo predominante….   Video del giorno: una delle canzoni più … Continua a leggere

Cash is better than a Czech!

05/07/1987, Domenica Giornata di oggi all’insegna della finale di Wimbledon. Grande sorpresa per la vittoria dell’australiano Pat Cash, che in finale ha beffato in soli tre set il numero uno del mondo Ivan Lendl. E così anche quest’anno quell’antipaticone di Ivan se ne torna a casa con le pive nel sacco, dopo la lezione ricevuta da Boris Becker nella precedente … Continua a leggere

Boia!

04/07/1987, Sabato Notizia di oggi: condannato all’ergastolo il ‘Boia di Lione’, l’ex gerarca nazista Klaus Barbie. Il cognome Barbie poteva fare sorridere, ma di fatto è uno tra i più importanti gerarchi della Gestapo responsabili di crimini contro l’umanità che siano mai stati catturati. Aveva anche lui trovato rifugio in Sud America. Ironia della sorte: passerà il resto dei suoi … Continua a leggere

Musica, musica

26/06/1987, Venerdi Settimana di intensi dibattiti musicali con Jay e Parola. Jay dice che tutta la musica degli anni ottanta è una merda che non lascerà traccia alcuna (forse un pò meno di schifo degli altri gli fanno gli U2, ma tutto il resto lo brucerebbe in piazza): per lui il rock si è fermato agli anni ’60 e ’70 … Continua a leggere

Arrivederci Fred

22/06/1987, Lunedi Oggi se n’è andato uno dei più grandi, Fred Astaire. Nureyev dice di lui che è stato il più grande ballerino del secolo. Forse non il più grande (Nureyev qui fa il modesto…), ma di sicuro quello che più ha avuto un impatto sullo stile e quello che maggiormente ha rivoluzionato il genere. Nessuno ha l’essenzialità e l’eleganza … Continua a leggere

Terrorismo, perchè?

19/06/1987, Venerdi Mentre mia sorella è impegnatissima con la Maturità (la versione di Latino era assurda a detta di tutti), è avvenuto in una città a me cara, Barcellona, un atto di terrorismo inaccettabile nella sua crudeltà. Una bomba è scoppiata in un supermercato uccidendo più di 20 persone e ferendone una quarantina. L’attentato è stato rivendicato dall’ETA, l’organizzazione terroristica … Continua a leggere

That’s the way it is

18/06/1987, Giovedì E così alla fine ho evitato di beccarmi Greco a settembre. Mi sento quasi in colpa tanto sono felice di non avere compromesso il viaggio in USA. Greco a Settembre invece se l’è beccato il mio migliore amico Jay, che invece di scorrazzare in Interrail per l’Europa quest’anno dovrà sorbirsi un pò di supplemento di aoristo e di … Continua a leggere

Todos caballeros

15/06/1987, Lunedì E così alla fine si sono tenute le elezioni. Le proiezioni danno un successo abbastanza netto dei Socialisti e dei DC, contro un calo dei Comunisti. Nessuno ovviamente sogna di andarsene a casa, però… come volevasi dimostrare, tutti vincono e nessuno perde: come dicono in Spagna, todos caballeros. Ma mi pare di capire che Ghino di Tacco sia … Continua a leggere