Pronto, chi vede?

Martedi, 11/02/1992

Caro diario, sì lo so, ti trascuro da mesi, ma non me ne volere.
L’anno scorso ho battuto un po’ la fiacca e ora mi ritrovo questi esamucci da recuperare. Stamane ne avevo uno e tanto per non farmi mancare niente, ieri sera, mentre mi preparavo la cinquantesima pasta al tonno di fila, ho avuto la bella idea di tagliarmi la mano aprendo la scatoletta. E così il ripassino è stato sostituito dalla sala di attesa del pronto soccorso, ma va bene lo stesso, è andata.

Mentre ero in attesa, ho sfogliato un magazine di tecnologia che descriveva l’ultima meraviglia in tema 1992,ventanni fa,20 anni fadi elettronica di consumo sfornata dalla AT&T.
In pratica un telefono con uno schermo con cui si può vedere la persona con cui stai parlando.
Il VideoPhone 2500 di AT&T (come lo chiameranno in Italiano? Videofono? Videotelefono? Boh) è un aggeggio che sembra destinato a rivoluzionare il modo di comunicare di tutti noi.

Unica pecca: pare costi la bellezza di 1,500 dollari (è prevista anche una formula di noleggio a 30 dollari al giorno), cosa che probabilmente non lo rende proprio alla portata del popolino….
L’articolo diceva comunque che non solo la critica è favorevolmente impressionata: anche i mercati, il giorno della presentazione di questa meraviglia della tecnica, hanno premiato l’azione AT&T con un +1,4%.

Insomma, penso che dovrò aspettare ancora un bel po’ di tempo per potermelo comprare…

Vabbè, fine della parentesi, torno sui tomi di Economia delle Aziende Industriali, mille pagine di morbidezza…

Video del giorno:

Siam sotto Sanremo, ma non mi andava di infierire: sotto con Wicked Game di Chris Isaak


Chris Isaak – Wicked Game di DarKwon

Pronto, chi vede?ultima modifica: 2012-02-11T09:00:00+01:00da 20annifa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento