Mandela’s day

Domenica, 11/02/1990

Pian pianino stanno “andando” i primi esami, ma la cosa che oggi mi ha reso strafelice è stata la notizia della liberazione (inattesa, per me, dato che nelle ultime settimane ho vissuto da recluso, anche se volontario) di Nelson Mandela.

mandela.jpgStiam parlando di un simbolo vivente della lotta per la pari dignità di tutti gli uomini. Un signore che ha fatto quasi trent’anni di prigione (notare la foto, si andava ancora in giro con la bombetta ancora un po’ nel momento in cui Mandela entrava a Robben Island) e che per coerenza con i propri ideali aveva rifiutato una vile offerta di libertà condizionata in cambio di una rinuncia alla lotta armata qualche anno fa.

Oggi per fortuna le crescenti pressioni della comunità internazionale (e anche dell’ANC, che non ha mai smesso di battersi per Mandela) hanno finalmente portato al suo rilascio. Grande è stato anche il Presidente sudafricano De Klerk, che decretando anche la fine dell’illegalità per l’ANC, ha aperto davvero una fase interamente nuova nella politica di questo paese.

E le prime parole di Mandela, appena uscito dal carcere, sono state all’insegna della riconciliazione, tanto grande è l’uomo.

 

Video del giorno: non poteva non essere Mandela day dei Simple Minds!

Mandela’s dayultima modifica: 2010-02-11T15:37:19+01:00da 20annifa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento