Maturità, tutto finito

Lunedi, 10/07/1989

Oggi ho fatto il tanto fatidico esame orale. Dovevo iniziare alle otto e mezza, ma, siccome alle otto ero davanti alla porta e la commissione era già bell’e pronta, abbiamo leggermente anticipato.
matura.JPGIn pratica alle otto e mezza ero già fuori e devo dire che è stata proprio una formalità.
Un pò di domande “a sorpresa” di storia moderna, due domandine su Montale e Verga e poi tanti cari saluti a tutti.
Gli scritti erano andati benone, quindi diciamo che in fondo meglio non poteva andare.

E’ una strana sensazione, si chiude una fase della mia vita, ma stento a rendermene conto, ci vorrà del tempo.
Pensavo che mi sarei sentito come uno che si è tolto un peso, invece, a pensarci bene, solo adesso che sto cominciando ad interrogarmi sul futuro, capisco che ogni scelta in realtà è una rinuncia.
Insomma, non quella sensazione di libertà assoluta che mi aspettavo nei mesi scorsi.

In ogni caso, ora si può finalmente pensare alle vacanze.
Oggi pomeriggio stesso subito in piscina e poi in agenzia a comprare il biglietto dell’interrail, domani arrivano Ilse e l’amica (per grande gioia non solo mia, ma anche della mia banda che attende curiosa di sapere com’è questa amica…), il 15 Pink Floyd a Venezia e poi non appena pubblicati i risultati della matura si parte per l’Europa.

Video del giorno: la bellissima Orinoco flow di Enya

Maturità, tutto finitoultima modifica: 2009-07-10T12:26:00+02:00da 20annifa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento