Deutschland, Deutschland…

18/07/1988, Lunedi

Quest’estate è entrata nel pieno. Il primo tratto di treno mi ha portato a Monaco di Baviera, dove mi fermerò quattro settimane per fare un corso di lingua tedesca.

Perchè questa scuffia per la lingua tedesca? E’ tedesca gran parte della storia del pensiero moderno e della filosofia degli ultimi due secoli, tedesca una discreta parte dei capolavori della letteratura moderna ed è per questo che ho scelto il tedesco come seconda lingua.

La parlavo da piccolo, visto che abitavamo proprio a Monaco di Baviera, vediamo se mi capita qualche reminiscenza proustiana: a vedere il dizionario e sentire parlare il mio padrone di casa, un amabile vecchietto bavarese, sembrerebbe di no.

A proposito di quest’ultimo, è un vero personaggio: siccome prende una miseria di pensione, per arrotondare l’estate manda la moglie in campagna, si trasferisce in cucina e subaffitta le due stanze a studenti. In una ci siamo io e un francese un pò schizzato che sta studiando come un pazzo l’inglese, anche di notte (ma non poteva andare in Inghilterra?), nell’altra ci sono comitive di passaggio che fanno l’interrail.

b67b94eaefcbd59156096e87d283ac64.jpgNel momento in cui scrivo ci sono sei irlandesi simpaticissimi con cui si va a bere la birra tutte le sere.

Di tedesco, come anticipato, capisco poco: il vecchietto il primo giorno mi ha fatto un lungo discorso dal quale avevo correttamente desunto che era stato in Italia in passato. Al che, molto urbanamente, gli ho chiesto se il mio paese gli era piaciuto. Peccato che, dopo molto armeggiare col dizionario, sia saltato fuori che ci era stato in un campo di prigionia alla fine della seconda guerra mondiale :-/

Nel mondo è successo che finalmente dopo otto anni è finita la sanguinosissima guerra tra Iran e Irak. L’ayatollah Khomeini ha accettato la risoluzione delle Nazioni Unite e i due paesi sono fermi a praticamente gli stessi confini di otto anni fa.

Milioni di famiglie hanno subito perdite: tanta guerra per niente, eppure l’umanità non impara mai.

Ovviamente il video di oggi doveva essere contro la guerra… Unknown soldier dei Doors, omaggio al mio grande amico Jay, anche:

Deutschland, Deutschland…ultima modifica: 2008-07-18T09:37:14+02:00da 20annifa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento