L’Onorevole Cicciolina

09/01/1988, Sabato

 26b1880d5a27e7cb81ef22a611d76882.jpg
L’Onorevole Cicciolina, al secolo Ilona Staller traccia il bilancio dei primi mesi da parlamentare della Repubblica.

In un’intervista al Corriere dichiara che il bilancio è molto positivo. Non solo non è stata discriminata dai colleghi onorevoli, ma anzi, riferisce di essere stata invitata a cena da diversi parlamentari… senza distinzione di partito, praticamente tutto l’arco costituzionale. 

Probabilmente anche loro sono rimasti favorevolmente colpiti dall’ultima fatica della nostra, l’esotico “Banane al cioccolato”, la cui cassetta il buon Parola ha rimediato chissà dove e come e che anche io ho molto apprezzato, diciamo per il ruolo ruolo di romantica eroina interpretato dalla nostra e soprattutto per il modo in cui è riuscita ad ‘entrare’ nel personaggio (deve c’entrare qualcosa questo metodo Stanislavskij di cui ho letto da qualche parte).

 

La cosa divertente, comunque, è come la mia compagna di classe Selvaggia asserisca che in realtà non sia Cicciolina stessa a girare la scene hard, bensì una controfigura!

Mah, la gente quando vuole credere a qualcosa ci crede e punto!

 

Durante queste vacanze, mi sono installato un telefono in camera, fondamentale per intercettare le telefonate per primo a casa.

Ed infatti adesso si aspettano notizie per stasera… è sabato! 🙂

 

Video del giorno: Heat of the night di Bryan Adams (omaggio al mio amico e compagno di scuola soprannominato guarda a caso Bryan, che ne è appunto la controfigura secondo me)

 

L’Onorevole Cicciolinaultima modifica: 2008-01-09T00:40:00+01:00da 20annifa
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “L’Onorevole Cicciolina

  1. Tu scherzi, ma i radicali sono l’unica voce laica al di fuori del cattocomunismo imperante, e temo che lo rimarranno a lungo. Quindi, ben vengano anche un po’ di provocazioni…

I commenti sono chiusi.