Chi non firma non è un comunista

29/10/1987, Giovedi A scuola dall’anno scorso c’è un piccolo giornalino scolastico, curato da un gruppo di ragazzi un anno più avanti di me. Nemmeno a dirlo, sono i ragazzi più o meno genericamente ‘di sinistra‘, quelli più sicuri di sè nelle assemblee scolastiche, quelli più svegli a dire la loro ogni volta che si parla di attualità o di politica. … Continua a leggere

L’Oceano Atlantico è ancora mooooolto grande….

26/10/1987, Lunedì Come era forse inevitabile, al McDonald’s Open ci hanno massacrati. Non tragga in inganno il passivo, di soli 12 punti, con cui i Bucks ci hanno battuti nella prima gara. L’inizio partita è stato in salita di brutto e Milwaukee ha chiuso la partita praticamente subito. Solo il grande orgoglio di McAdoo, D’Antoni, Premier, un buon Montecchi e … Continua a leggere

Il basket è OPEN !!!

23/10/1987, Venerdì La settimana si è trascinata per me in attesa del McDonald’s Open, che inizierà stanotte a Milwaukee, sulle rive del lago Michigan. Che cos’è il McDonald’s Open? Beh, per gli appassionati di palla a spicchi, è un evento storico, forse epocale, un pò come se un giorno cadesse il Muro di Berlino. Per la prima volta si misurano … Continua a leggere

I Nobel e la scuola

22/10/1987, Giovedì Notizia del giorno: Josif Brodsky è il nuovo Premio Nobel per la Letteratura. Un altro dissidente sovietico fuggito in America dopo Solgenitsin si porta dunque a casa la massima onoreficenza del mondo delle lettere. Ovviamente questo Brodsky non l’avevo mai neppure sentito nominare nella vitaccia mia: mai e poi mai mi spiegherò la ragione per cui a scuola … Continua a leggere

Un Lunedì nero

19/10/1987, Lunedì Oggi la prima notizia dei tiggì serali è il crollo di Wall Street, che ha perso praticamente un quinto del proprio valore. Panico anche in tutte le altre Borse mondiali. Ora c’è il timore di un nuovo ’29, di una recessione mondiale che colpirà praticamente tutti i paesi industrializzati.  Premetto che alla mia età non posso pretendere di … Continua a leggere

A volte ritornano

11/10/1987, Domenica I fans non ci speravano più l’addio definitivo di Roger Waters: “The Final Cut” sarebbe stato l’ultimo album dei Pink Floyd. E invece no, eccoli di nuovo assieme (senza Roger, purtroppo…) con un album ed un tour mondiale che mi sembra di aver letto toccherà anche l’Italia. Con Jay siam già d’accordo che, se anche dovessero suonare a … Continua a leggere

Welcome back

01/10/1987, Giovedì Quest’estate è volata. Sei settimane di America, assaporando una libertà indescrivibile. Tante cose viste, provate, che non è necessario mettere nero su bianco, tant’è sicuro che mi rimarranno dentro. In America il mio inglese ha subito una regressione impronosticabile nelle ultime quattro settimane, che ho passato al campus della EF di San Diego frequentando intensivamente ragazze giapponesi, francesi … Continua a leggere