Il mistero glasnost

12/06/1987, Venerdì

Penultimo giorno di scuola. Un pò di trepidazione ancora, ma la testa è già in vacanza.

Oggi mi sono rimaste fissate due cose di quello che sta succedendo nel mondo:

Primo, l’incontro ReaganGorbaciov a Berlino: alla grande… Reagan ha sfidato Gorbaciov a tirare giù il muro, se si ritiene un vero liberalizzatore. E qui si sono scoperte un pò le carte. Perchè questo Gorby che in Europa sta diventando 21d657c559f49b14096f257f25d1e969.jpgpiù popolare di una rockstar, in realtà a casa sua ha un sacco di grane per promuovere il cambiamento senza generare troppi scontenti tra i conservatori. Addirittura in un articolo che leggevo qualche giorno fa, uno studio della CIA faceva due possibili scenari, nessuno dei quali vedeva Gorbaciov riuscire con successo:

a) prendono il potere i ‘conservatori’ (militari, uomini dell’apparato industrial-militare, fautori della contrapposizione con l’Occidente).

b) disgregazione dell’Unione Sovietica entro i prossimi 5-10 anni (beh, qui mi pare che corrano un pò con la fantasia, se si pensa che in 5 anni possa cadere un assetto che è in piedi dal 1945…)

Entrambi gli scenari sembrano preoccupanti, nonostante i passi fatti in avanti nello scongiurare la guerra fredda degli ultimi anni.

 

3e8635b4d72833eec7efff13b1864eb6.jpg

b32f7b24631e5ed1329816afce09dd39.jpg

Secondo fatto di cronaca: è stato condannato a morte l’imperatore centroafricano Bokassa, il famoso cannibale, dittatore da operetta, l’aspirante Napoleone del centroafrica.

Allucinanti le immagini che scorrono in tv di questo perfetto megalomane… pazzesco pare impossibile sia davvero esistito un soggetto così, che si faceva incoronare con la stessa cerimonia di Napoleone mentre la maggioranza del suo popolo moriva di fame….

Campione mondiale di fantasia, tra le altre cose. 

 

Stasera, infine, i greci cercano il pass per la finale degli Europei di basket contro la ‘mia’ Jugoslavia. A meno che non faccia miracoli il fattore campo, non me li vedo uscire vincitori.

Mi vedo un pò di video, prima che inizi la partita.

Sotto con Two tribes dei Frankie goes to Hollywood, altro che Reagan – Gorbaciov!

 

Il mistero glasnostultima modifica: 2007-06-12T03:05:00+02:00da 20annifa
Reposta per primo quest’articolo